Grimaldi Lines
in ,

Grimaldi Lines: la flotta del mediterraneo

Grimaldi Lines è una compagnia di traghetti che operano in buona parte del mediterraneo. Sebbene sian molto conosciuta per i viaggi verso la Sicilia e la Sardegna, sono molte le mete che i suoi traghetti ci permettono di raggiungere molte città europee del mediterraneo grazie ad una flotta di tredici tra traghetti e navi da crociera. La cosa interessante è rappresentata dal fatto che i natanti sono tutti abbastanza nuovi e quelli un pò più vecchi sono stati riammodernati secondo i canoni attuali. E’ necessario tenere presente che questa azienda opera secondo le certificazioni europee riguardo la sicurezza ambientale.

Quali sono le navi appartenenti alla folta della Grimaldi Lines?

Come affermato in precedenza, questa compagnia di navigazione possiede ben tredici navi e riescono ad essere molto interessanti sotto molti punti di vista. Vediamo quali sono nello specifico:

  • Cruise Roma / Cruise Barcellona: è una cruise ferry da oltre 63000 tonnellate con una lunghezza di 256 metri ed una larghezza di poco meno di trenta metri e mezzo;
  • Cruise Olbia: questa nave è invece da 25000 tonnellate con una lunghezza di 204 metri e larga 25;
  • Zeus Palace: un traghetto da 28000 tonnellate, una lunghezza di quasi 212 metri ed una larghezza di 25 metri;
  • Cruise Smeralda: 29968 tonnellate, una lunghezza di 200 metri ed una larghezza di quasi ventisei metri;
  • Catania: 26000 tonnellate ed una lunghezza da 186 metri;
  • Euroferry Olympia: 32000 tonnellate, una lunghezza di 183 metri e quasi 28 metri di larghezza;
  • Cruise Ausonia: è una nave da 32000 tonnellate, una lunghezza di 204 metri ed una larghezza da 25 metri;
  • Cruise Bonaria: 36000 tonnellate, una lunghezza da 214 metri ed una larghezza da quasi ventisei metri e mezzo;
  • Cruise Europa/Cruise Olympia: una nave di nuova concezione da 55000 tonnellate, una lunghezza di 225 metri ed una larghezza da quasi trenta metri e mezzo;
  • AF Claudia: questa nave si caratterizza per una velocità massima di quasi ventiquattro nodi;
  • Florencia: è una nave nuova creata con una concezione di ultima concezione;
  • Corfù: è una nave molto interessante da 27552 tonnellate, quasi 187 metri di lunghezza ed una larghezza da quasi 26 metri;
  • Euroferry Egnazia: questa nave è da quasi 33000 tonnellate, una lunghezza da 171 metri ed una larghezza di quasi 29 metri.

Quali sono le mete che è possibile raggiungere tramite Grimaldi Lines?

Malta

Tramite i traghetti di questa compagnia di navigazione è possibile visitare una serie di bellissime mete riuscendo a conoscere nuovi luoghi. Vediamo quali sono le mete più interessanti che possono essere raggiunte mediante i traghetti e le navi messi a disposizione di questa compagnia:

  • Spagna: da Civitavecchia e da Savona è possibile recarsi a Barcellona. E’ interessante notare come questa città è dotata di tantissime opere architettoniche di ottimo livello come, per esempio le famose: la Milà e la Sagrada Familia di Gaudì e moltisimi parchi cittadini  decisamente affascinanti;
  • Marocco: da Savona a Tangeri. In questa città è possibile trovare moschee e chiese molto belle cosa che fa comprendere molto bene come questa città sia diventata estremamente cosmopolita e moderna. Sono presenti inoltre vari musei che possono essere molto interessanti sotto molti punti di vista;
  • Tunisia: da Civitavecchia, Salerno e Palermo è possibile ammirare la bella Tunisi che racchiude una serie di bellezze come la Medina ed i caratteristici suq senza dimenticare la città antica e le sue bellissime mura;
  • Grecia: da Venezia, Ancona e Brindisi è possibile visitare le isole greche e nello specifico Igoumenitsa, Patrasso e Corfù, un ottimo modo per passare le proprie vacanze estive;
  • Malta: da Salerno e Catania. Questa bellissima isola offre un mare incontaminato con una serie bellissimo di monumenti dove l’Europa incontra l’Africa in una stupenda unione tra vari stili. Terra di antico insediamento, sono presenti una serie di monumenti storici e spiagge davvero molto belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Viaggio in Antartide: un’esperienza sorprendente

Alessandria d'Egitto

Alessandria d’Egitto tra antichità e modernità