in , ,

Viaggio in Antartide: un’esperienza sorprendente

Il viaggio in Antartide è stata la più bella esperienza di sempre

Il mio viaggio in Antartide sicuramente ha lasciato sbigottiti molte persone perché non di rado si tende a sottovalutare le bellezze che questo continente ha da offrire. Si potrebbe stare giorni e giorni a raccontare questa fantastica terra non solo perché è aliena dai nostri tradizionali paesaggi ma anche perché riesce a creare quell’atmosfera quasi impossibile da trovare in alitri luoghi. Sono presenti infatti degli squarci, soprattutto al tramonto o all’alba, che vi lasceranno davvero senza fiato. Non dimenticate quindi di portare la vostra fotocamera in modo da poter immortalare questi bellissimi luoghi tenendo presente che saranno il vostro vanto una volta tornati a casa.

Cosa vedere durante il viaggio in Antartide?

Quali sono le attività che possono essere effettuate nell’Antartide? Vediamo tutte le opportunità che possono essere svolte in questa terra magica:

  • lo so che potrebbe essere una proposta abbastanza bizzarra ma in Antartide è possibile fare il camping anche se le temperature sono decisamente proibitive. Si deve tenere presente quindi che se si decide per questa scelta è necessario indossare abiti molto pesanti e cercare le aziende che producono vestiti isolati termicamente. Molto consigliato è il telefono satellitare ed un gps in modo da poter chiamare immediatamente i soccorsi;
  • un’altra opportunità che questo continente ci offre, come accennato in precedenza, è la fotografia. Riuscire ad immortalare questi stupendi ambienti è un’occasione quasi unico nella propria vita, anche per via dei costi che controlleremo successivamente;
  • fare Kayak nelle fredde acque di questo bellissimo continente;
  • visitare le stazioni di ricerca, dietro richiesta, è possibile andare ad assistere alla vita di ogni giorno di uno scienziato che esplora i ghiacci milennari;
  • andare incontro alle bellissime specie faunistiche che popolano i ghiacci ed il mare. Tra le altre vi sono gli orsi bianchi, i pinguini e le foche;
  • visitare i monumenti storici ed i primi insediamenti di coloro che cercarono di domare una terra che non vuole padroni;
  • fare le immersioni in un mare gelido ma incontaminato con varie specie acquatiche che vi abitano.

Come arrivare in Antartide?

Prima di rispondere a questa domanda è necessario tenere presente che in Antartide si può arrivare dall’Argentina, il Cile, la Nuova Zelanda e l’Australia. Si ha quindi la possibilità di scegliere in modo tale da poter prima visitare una di queste quattro stupende nazioni. Vi sono comunque varie opzioni per effettuare questo viaggio, ma come accennato in precedenza, sono abbastanza costose perché si deve mettere in conto il viaggio per arrivare dall’Italia in una di queste nazioni quindi il secondo viaggio per l’Antartide. E’ quindi ci si dovrà accollare la spesa di trasferimento, alloggio e partenza con ritorno. Potrà sembrare strano ma vi sono molti modi per arrivare in questo splendido posto dagli aerei fino agli elicotteri senza naturalmente dimenticare le crociere. E’ importante tenere ben presente il meteo poiché qualora vi fossero delle tormente di neve che possono creare seri problemi.

Quanto costa arrivare in Antartide?

Il costo per arrivare in questo continente è decisamente elevato. Naturalmente il costo può variare in base al mezzo di trasporto scelto. Quindi si parte dai 30000 euro per il viaggio con un volo charter che comprende anche una serie di interessanti soggiorni nell’isola dei pinguini. Se invece si decide di optare per le Fly-Cruise è possibile per una settimana spendere tra i 10000 ed i 15000 euro a testa per una settimana. Il modo meno costoso è il volo di linea che comunque può andare a costare fino a 7500 euro con un minimo di 900. Infine le crociere che possono essere più o meno costose, dipende da quanti giorni passerete. Il suo costo è di 1000 euro al giorno quindi potrebbe essere oltremodo oneroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

valle della loira

La Valle della Loira: un patrimonio dell’Umanità

Grimaldi Lines

Grimaldi Lines: la flotta del mediterraneo