in

Le chiese nella roccia da visitare almeno una volta

Le chiese nella roccia: quali sono le più belle?

Le chiese nella roccia sono una particolarità che possono Vi sono molti luoghi di culto in Italia ed anche grazie ad una cultura millennaria che si è andata sedimentando nel corso dei secoli. Il nostro paese può essere considerato come il più ricco di opere d’arte quindi si trova in una condizione privilegiata quando si va a parlare di turismo. Naturalmente la grande quantità di monumenti porta al rischio di non poter godere al massimo di ciò che questi possono offrirci. In questa guida non vedremo quelli più famosi perché tanto è stato scritto quindi vi porteremo nelle meravigliose strutture religiose costruite nella roccia la cui bellezza può far commuovere. Molto spesso queste chiese ed erami venivano edificati in luoghi quasi inaccessibili per non essere prede di malintensionati o di eserciti invasori. Attenzione però perché alcne di queste sono a strapiombo.

Le chiese nella roccia in Italia sono molte e possono essere considerate come un’esperienza unica al mondo

Da nord a sud sono molte le chiese e gli eremi che possono essere visitate per rendere la propria vacanza indimenticabile. Si potrebbe pensare di visitare le più vicine alla propria abitazione nei fine settimana e fare viaggi più importanti per le mete più lontane. Il Santuario di San Besso è situato a più di duemila metri nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Questa è una meta molto importante non solo per chi ama l’arte ma anche per coloro che amano il trekking e le passeggiate all’aria aperta. La Chiesa di San Pietro a Portovenere è un’altra ottima meta per vivere un’emozionante vacanza culturale anche perché molto amato da Montale. Essendo stato edificato su un promontorio è la prima cosa che i turisti dirett alle cinque terre vedono prima di arrivare. Il Santuario di Santa Rosalia a Palermo è stato edificato in un anfratto roccioso del Monte Pellegrino con un’altezza di 445 metri.

 

L’Eremo di San Colombano a Trambileno in provincia di Rovereto nel Trentino. L’edificio è a strapiombo a 120 metri quindi bellissimo ma fate attenzione se soffrite di vertigini. Il Santuario Madonna della Corona è un importante edificio religioso a Spiazzi in provincia di Verona, un luogo ricco di storia e di stupende opere d’arte. Per concludere la Chiesa Rupestre di Ischia rappresenta una grande opportunità per poter vivere una bellissima vacanza tra le meravigliose bellezze naturali dell’isola e questo eccezionale luogo sacro. L’edificio è stato edificato dentro il Monte Epomeo nel tufo andando a creare quella che ad ora una tra le più belle chiese di questo tipo.

chiese nella roccia

Dove mangiare in queste città?

Dopo aver riempito la nostra mente è ora di rimpire lo stomaco perché non si può vivere di sola arte e poi la cultura di un luogo passa anche dal piatto. Ad Ischia una capatina per gustare un pranzo o una cena si deve fare da Zio Peppe perché offre una cucina tipica adatta anche a vegetariani, vegani e senza glutine. L’Albergo Ristorante Posta è presente nei pressi di Spiazzi ed offre un’ottima cucina tradizionale ma con un tocco di creatività con varie opzioni. Chi invece ha deciso di vedere il bellissimo l’Eramo di San Colombano è possibile andare a pranzare a Rovereto e la Trattoria Assaporando dov’è possibile assaporare, appunto, ottimi piatti di carne, vegani, vegetariani e senza glutine. A Palermo è possibile gustare nella Trattoria ai Cascinari ottimi piatti della tradizione, vegetariani e senza glutine. A Cogne il Ristorante Hostellerie de l’atelier offre la cucina tradizionale con la possibilità di avere dei piatti vegetariani. Naturalmente ve ne sono molte altre ma queste sono alcune tra le migliori in modo tale da poter offrire la migliore informazione possibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

visitare sydney

Visitare Sydney: una città moderna e cosmopolita

valle della loira

La Valle della Loira: un patrimonio dell’Umanità