Varsavia, la città del divertimento
in ,

Varsavia: Una città tutta da scoprire

Cosa vedere a Varsavia, le sue specialità, lavoro, divertimento

Varsavia è la capitale della Polonia. Varsavia è una città tutta da scoprire, perchè bisogna cercare di vivere a pieno e conoscere tutte le sue peculiarità.

Spesso e volentieri, non è una meta di viaggi per i turisti italiani. Molti non conoscono questa bellissima città e hanno dei pregiudizi su di essa o sulla Polonia. Si pensa che la Polonia sia un paese arretrato, in realtà non è così, anzi il tasso di crescita di Varsavia e della Polonia è tra i migliori in Europa.

Cosa vedere a Varsavia?

Varsavia dalla seconda guerra mondiale ne uscì malconcia, infatti venne distrutta in gran parte, tuttavia, venne ricostruita e resa un vero e proprio gioiello, come lo era prima. Varsavia era conosciuta come la Parigi del Nord.

Qui si trova la Sirenetta, uno dei simboli di Varsavia, una statua di media dimensione che si può ammirare presso Piazza del Mercato. Questa è una delle piazze più trafficate dai turisti perchè sono presenti numerosi locali e ristorantini che affacciano su di essa.

Il centro storico ricostruito come gran parte della città dopo la seconda guerra mondiale, è ora è costellato da una serie di palazzi colorati, piazzette e lampioni.

La piazza del castello è il collegamento fra la parte nuova e quella vecchia della città. I nazisti distrussero il castello, in seguito nel 1984 venne completamente ricostruito. Al centro della piazza è presenta la colonna di Sigismondo (era il re che trasferì la capitale da Cracovia a Varsavia). Da questa piazza, camminando verso la zona nuova è possibile imbattersi in palazzi di stile barocco, rinascimentale. ristrutturati, bar e locali.

Il simbolo di Varsavia è il Palazzo della Cultura, un enorme struttura di stampo socialista al centro della città. Viene visitato molto spesso dai turisti perchè salendo al piano 30, si avrà una visuale fantastica su tutta la città.

Uno dei punti più amati da parte dei Polacchi e dai turisti è il Lazienki Park. In questo immenso parco è possibile imbattersi in templi, palazzi che si riflettono nell’acqua e statue. Il punto di incontro è il monumento di Chopin, uno dei più grandi musicisti di sempre che nacque proprio a Varsavia. Ogni sabato e domenica vicino a questo monumento si tengono concerti classici gratuiti, anche per questo Varsavia è una città tutta da scoprire.

Infine come non citare il famoso quartiere Praga, che non ha nulla a che fare con la capitale Ceca. Questo quartiere si “salvò” dai bombardamenti durante la guerra, quindi è sempre rimasto intatto nel tempo. Fino a qualche anno fa non era presente in esso un alto tasso di delinquenza, tuttavia, dopo l’arrivo di molti turisti questa situazione è stata superata.

Varsavia, le sue specialità in una città tutta da scoprire

Quando si pensa alla Polonia culinaria, la specialità amata da tutti i polacchi e turisti sono i famosi Pierogi. Sono dei piccoli ravioli (fritti o a vapore) ripieni di funghi o carne o patate o spinaci o altre varianti. Se fate un salto in Polonia e a Varsavia dovreste assaggiarli!

Ovviamente la Polonia è famosa anche per le sue zuppe. La zuppa di zucca è una specialità da assaggiare!

Lavoro a Varsavia una città tutta da scoprire

Per quanto riguarda la situazione lavorativa di Varsavia è ottima per chi cerca un lavoro. Le percentuali di disoccupazione sono ai minimi storici, le aziende pagano i dipendenti inoltre con stipendi competitivi. Molte multinazionali si sono trasferite nella capitale polacca per diverse agevolazioni fiscali.

Divertimento

Come tralasciare dal nostro articolo il tema del divertimento. Varsavia è anche la capitale in questo, è possibile infatti trovare diverse discoteche e pubs sempre costellati da una folta presenza di giovani. Il teatro Cubano nei pressi del centro della città, il Level 27 che è una struttura al 27piano in cui si tengono rooftop e serate di discoteca. In città non è possibile bere alchool in strada, tranne nella zona ci città nei pressi del fiume.

 

Varsavia è tutto questo, è magia, divertimento, relax, lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Barcellona: dove l’arte incontra il divertimento