Napoli cosa vedere e cosa mangiare
in ,

Napoli: cosa vedere e mangiare

Napoli: 5 posti da vedere e cosa mangiare

Napoli: cosa vedere e mangiare nella città più importante per cultura e dimensioni del Sud Italia. Il poeta e filosofo tedesco Goethe dichiarò “Vedi napoli e poi muori” dopo essere stato estasiato dalla bellezza della città.

Napoli è tutto questo, cultura, accoglienza, cibo ma anche molta caoticità. Napoli è una città differente dalle altre come Roma o altre città del sud come Bari. Il clima, il buon cibo e l’accoglienza sono solo le uniche cose in comune con queste splendide città.

Napoli: cosa vedere

La città partenopea offre ai visitatori numerosi paesaggi da poter ammirare ma anche monumenti unici e bellissime piazze.

  • Piazza del Plebiscito

Piazza del Plebiscito è uno dei simboli di Napoli, è la più grande e rappresentativa piazza del capoluogo campano. All’interno di Piazza del Plebiscito sono presenti sia il Palazzo Reale che il colonnato della chiesa di San Francesco. Questo è un vero e proprio luogo di ritrovo per gli abitanti di Napoli.

  • Spaccanapoli

E’ la strada che conduce dai quartieri Spagnoli al quartiere Forcella. Viene chiamata Spaccanapoli perchè vedendola dall’alto questa strada spacca in due la città. Percorrendo questa strada si può rivivere la storia di Napoli e si può assaporare la cultura e le bellezze che caratterizzano questo luogo. Spaccanapoli rappresenta Napoli in tutto e per tutto! Qui è possibile imbattersi in leggende, palazzi antichi e splendide chiese!

  • Il Cristo Velato

Il Cristo Velato è una delle opere più suggestive al mondo, ogni giorno migliaia di turisti ammirano la bellezza di quest’opera. Venne realizzata da Giuseppe Sanmartino giovane scultore napoletano. Divenne famosa per il velo posto sul corpo di Cristo, che nonostante sia in marmo sembra davvero reale.

  • Il tesoro di San Gennaro

I napoletani sono molto devoti a San Gennaro, è una devozione viscerale. Secondo la tradizione, il sangue del santo venne raccolto dopo il suo martirio e ogni anno avviene il miracolo della “liquefazione” di questo. La liquefazione del sangue di San Gennaro avviene 3 volte l’anno ed è considerata di buon auspicio.

  • Napoli sotterranea

E’ realmente una vera e propria città al di sotto di Napoli. Nel corso del tempo i Napoletani hanno utilizzato questo posto per diversi scopi, da rifugio nei periodi di guerra a posto in cui spesso e volentieri si nascondevano i delinquenti. Nel corso degli anni è stato molto curato e ristrutturato in alcune zone, oggi è possibile vedere oltre al museo della guerra anche la famosa galleria Borbonica. La funzione di questa galleria era quella di unire il Palazzo Reale con piazza Vittoria per un accesso rapido delle truppe.

Napoli: cosa mangiare

La cucina napoletana è famosa in tutto il mondo. La pizza è nata a Napoli, quindi questa è sicuramente la prima cosa da assaggiare, fidatevi è più buona che in qualsiasi posto nel mondo! La pizza fritta è un altra variante che è davvero ottima!  I piatti da assaggiare sono innumerevoli, dal casatiello alla salsiccia e friarielli. Tra i dolci napoletani si parte dal famoso Babà alla Sfogliatella Napoletana alla Pastiera (dolce tipico del periodo pasquale).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa vedere in Salento: posti magici

cascate vittoria

Cascate vittoria: uno spettacolo da non perdere