budapest
in ,

Budapest: una bellissima città sul Danubio

Budapest è una città dell’Europa centrale molto affascinante

Budapest è una tra le città da visitare perché ha un fascino unico nel suo genere grazie non solo alla presenza del fiume che divide la città in due ma anche per le bellezze architettoniche che la rendono una città romantica. Questa città, oltre ad essere la capitale dell’Ungheria, è nata dall’unione delle città di Buda e Obuda entrambe nella riva occidentale del fiume e Pest in quella orientale. La città ha subito molto, dal punto di vista stilistico, dall’Austria con architetture molto affascinanti tanto da contribuire al suo enorme sviluppo turistico.

https://youtu.be/b-3CqERKv40

Budapest: quando conviene visitarla per poter essere sicuri di trovare un ottimo clima?

L’Ungheria è un paese del centro Europa per giunta interno quindi non può beneficiare della grande azione mitigatrice offerta dal mare. Di solito la sua temperatura più alta viene raggiunta nel mese di luglio che comunque non supera i 28 massimo 30 gradi. Questa quindi è un’ottima temperatura per uscire a visitare a pieno questa bellissima città senza dover fare sfacchinate sotto la terribile calura estiva alla quale noi in Italia siamo abituati. E’ però possibile andare incontro a delle giornate piovose quindi è sempre bene controllare il meteo ad una settimana quando si decide di organizzare quel viaggio.

Budapest

I luoghi d’interesse presenti nella città ungherese

Non si può assolutamente arrivare in una città come Budapest senza poi andare a vedere le bellissime opere architettoniche religiose e civili.

Le opere architettoniche religiose più importanti:

  • Basilica di Santo Stefano: si tratta di una bellissima chiesa in tipico stile neoclassico. La piantina di questo edificio è a croce greca con una cupola all’incrocio. La sua facciata è elegante ma molto austera quindi priva di grandi decorazioni con un arco a seriana. Gli interni sono invece ricchi di marmi e mosaici molto pregevoli;
  • Chiesa dei Cappuccini è del quattordicesimo secolo purtroppo a causa delle distruzioni avvenute durante l’occupazione turca rimane davvero poco, solo la facciata, della struttura originale;
  • Chiesa di Sant’Anna è importante dal punto di vista artistico perché rappresenta uno tra i più importanti esempi di barocco nello stato magiaro;
  • Chiesa di San Mattia è un vero e proprio gioiello con dei bellissimi portali nella parte esterna mentre all’interno vi sono decorazioni molto importanti  come affreschi e vetri decorati.

Le più importanti opere architettoniche civili e militari:

  • Piazza degli Eroi è probabilmente la più importante piazza della capitale ungherese anche perché c’è al suo interno il Monumento del Millennario dove vi sono incisi tutte le personalità che hanno reso la nazione ed il popolo magiaro libero;
  • Bastione dei pescatori è un bellissimo monumento in stile neogotico e neoromanico. E’ molto interessante anche perché è possibile da lì godere di una magnifica vista della città;
  • Castello di Vajdahunyad è un bellissimo edificio costruito alla fine del diciannovesimo secolo con vari stili come il gotico, il romanico, il rinascimentale ed il barocco;
  • Memento Park è un parco cittadino molto grande dedicato all’Armata Rossa, ai leader sovietici e quelli ungheresi.

I musei principali:

  • Museo Storico di Budapest;
  • Galleria Nazionale di Budapest;
  • Museo Casa del Terrore;
  • Museo di Belle Arti.

Dove Mangiare a Budapest?

La capitale ungherese è fondamentalmente cosmopolita e lo si capisce subito dall’offerta dei ristoranti presenti nella città. Per la cucina italiana il Belli di Mamma e Pizzica, per gustare la cucina ungherese ci sono Stand Restaurant e Retek Bistro. Poi ci sono la cucina indiana con l’Indigo Restaurant sia a Buda sia a Pest, la cucina cinese ci sono Smart Kitchen e la Flour Stack Wok Bar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

trenitalia

Trenitalia: la freccia che vola sulle rotaglie

lapponia

Lapponia: tra ghiacci e la dimora di Babbo Natale