Panorama di Barcellona
in ,

Barcellona: dove l’arte incontra il divertimento

Cosa vedere a Barcellona, divertimento, arte e relax

Barcellona è la città dove l’arte incontra il divertimento. Se sei metereopatico, ami il sole, il divertimento, posti in cui rilassarti e tradizioni, sei nel posto giusto.

L’ unica cosa che non troverai a Barcellona in qualsiasi periodo dell’anno saranno le temperature rigide. Barcellona è famosa per il suo sole e per l’energia che si sprigiona da ogni suo vicolo. Gli spagnoli vengono definiti persone dal sangue “caliente”, cioè dal sangue caldo, proprio per il calore e l’accoglienza che li caratterizza.

A Barcellona il genio di Gaudì trasuda da ogni parete della città.

Cosa vedere a Barcellona?

Sicuramente chi visita Barcellona non può far a meno di visitare uno dei simboli più belli della città: –

  • La Sagrada Familia: è una delle basiliche più grandi al Mondo con delle torri che superano anche i 150 metri! Le torri simboleggiano un’unione tra la vita terrena e il cielo, quindi tra il mondo fisico e quello spirituale. E’ un’opera tutt’oggi ancora incompiuta, sembra che i lavori termineranno nel 2026. Venne ideata dall’architetto e genio Antoni Gaudì;
  • Casa Batllò: è la cosa dei sogni per molti uomini. Anche questa struttura venne ideata da Gaudì, le sue forme uniche ammagliano ogni giorno migliaia di turisti. Al suo interno il genio di Gaudì prende il volo, infatti chi la visita solitamente ne rimane estasiato. Gaudì ha un rapporto molto stretto con la natura ed ogni opera viene dedicata ad un elemento della natura. Casa Batllò è legata al mare, infatti le particolari pareti si contraddistinguono per un colore blu molto intenso;
  • Parc Guell: si trova su una collina di 170 metri. Nel 1984 venne dichiarato patrimonio dell’UNESCO. Anche questo parco è caratterizzato da un’architettura unica. Il progetto venne affidato al più grande architetto di Barcellona, chi se non proprio Antoni Gaudì. Venne chiamato Guell proprio perchè il cognome del magnete che diede attraverso le sue possibilità economiche un impulso decisivo alla realizzazione di esso era Guell;
  • Las Ramblas: è una delle vie principali di Barcellona. Caratterizzata da numerosi negozi e ristoranti che affacciano in strada. L’energia in questa via è incredibile e spesso e volentieri si possono incontrare anche molti artisti di strada.

Il divertimento e il relax oltre l’arte di Barcellona

Barcellona è la città dove l’arte incontra il divertimento. La Barceloneta è uno delle zone più amate di Barcellona. E’ dove la vita notturna, il lusso, il divertimento si sprigionano. In questa zona è presente anche l’hotel più famoso di Barcellona con la sua particolare forma di vela, il W Barcelona.

Durante il giorno sulla Barceloneta è possibile incontrare diverse persone dedite a prendere il sole in spiaggia o a fare sport. Nella notte invece le discoteche la fanno da padrone, in questo il divertimento non ha alcun freno.

Per gli amanti del calcio, come non fare una visita al Camp Nou, lo stadio che ha visto diventare grande il Barcellona, al di sotto dello stadio è presente un vero e proprio centro commerciale dove è possibile acquistare gadget della squadra di città.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Varsavia: Una città tutta da scoprire

giappone

Giappone: cosa vedere