Alessandria d'Egitto
in ,

Alessandria d’Egitto tra antichità e modernità

Alessandria d’Egitto è una di quelle città ricche di storia e fascino

Alessandria d’Egitto è una di quelle rare città che vivono tra un passato illustre ed un presente radioso. Questa è una tra le mete più interessanti dell’Egitto benché siano altre quelle pubblicizzate massicciamente sui media e nelle agenzie di viaggio. Sono molti i vantaggi derivanti da questa località perché riesce ad unire un mare incontaminato con importanti resti di una grande civiltà. Da non dimenticare che è stata ricostruita la famosissima biblioteca che ha reso famosa questa città in tutto il mondo. Il continente nero è ricco di bellissime città e luoghi eccezionali come le Cascate Vittoria che offrono uno spettacolo davvero grandioso.

Vaccinazioni e precauzioni sanitarie, trasporti, clima e burocrazia

E’ importante quando si visita una nuova città è opportuno tenere il più possibile a mente per non rischiare di avere dei problemi anche abbastanza seri. Si può andare incontro a dei problemi di salute anche abbastanza seri senza dimenticare che vi sono leggi, consuetudini e modi di fare che devono essere tenuti in grande attenzione. Eccole:

  • Vaccinazioni e precauzioni sanitarie: Per i turisti provenienti dall’Italia non vi sono obblighi vaccinali particolari anche se è consigliabile effettuare quello contro la malaria. Per ciò che concernono le precauzioni sanitarie è bene consumare solo acqua in bottiglia e consumare cibi solo in ristoranti. E’ meglio non recarsi ai venditori di strada perché non di rado le condizioni sanitarie risultano essere abbastanza precarie. Infine è bene tenere presente di non dimenticare di portare con sé antibiotici a largo spettro in modo da poter combattere qualsiasi malattia.
  • I trasporti di questa città sono moderni riuscendo a muoversi abbastanza bene nel centro cittadino. E’ possibile arrivare dal cielo tramite l’aeroporto internazionale Borg El Arab, una struttura moderna che dista a circa 40 km dalla città con all’interno negozi duty free e ristoranti. Il governo egiziano ha pianificato la costruzione del nuovo aeroporto;
  • Il clima è di tipo desertico anche se essendo sulla costa e grazie ad i venti arriva ad essere un clima Mediterraneo. E’ consigliabile visitare questa a giugno o a settembre
  • Per entrare in Egitto vanno bene sia la carta d’identità cartacea valida per l’espatrio sia il passaporto ma con una validità residua di almeno sei mesi. Il visto tutistico può essere rilasciato dal consolato o dall’ambasciata anche se per soli motivi turistici è possibile farlo direttamente all’aeroporto.

Cosa fare ad Alessandria d’Egitto?

Sono presenti una serie di elementi d’interesse in questa città perché la sua costa ha una sabbia molto fina mentre il mare è pulito e cristallino che invoglia a fare un bel bagno. Ma la città offre una serie di interessanti tracce del suo glorioso passato come le mura erette in età romana e fortificate nelle epoche successive ad opera degli arabi. Il Serapeo e la colonna di Pompeo sono due importanti luoghi d’interesse. Sono inoltre molto interessanti i resti del colossale faro e delle statue a Tolomeo II ed Arsenoe II. L’Alessandria d’Egitto moderna è una bellissima città ricca di luci e movimento.

Dove mangiare e cosa fare nelle serate alessandrine?

Il cosmopolitismo di questa città lo vedi nella cucina presente in questa città. Per esempio se hai voglia di assaggiare la cucina libanese c’è il Tamara Libanese Bistro che offre ottimi piatti a prezzi più che convenienti come anche il Lebanero. Per la cucina italiana non si può non fare un salto al Roberto’s Italian Restaurant poiché riesce ad offrire delle pietanze molto saporite. Anche la Potasta è una buona opportunità per assaporare degli ottimi piatti. Per la cucina greca il Santorini Greek Restaurant rappresenta un ottimo esempio .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Grimaldi Lines

Grimaldi Lines: la flotta del mediterraneo

easyJet Airlines

EasyJet Airlines: costruisci la tua vacanza